Linee di Ricerca Scientifica

Astrofisica del Mezzo Interstellare

L'Astrofisica del Mezzo Interstellare o Astrochimica

Il gruppo di Astrofisica del mezzo Interstellare, noto anche come AstroC=Hemistry Group, si occupa da decenni di studiare i processi chimico-fisici che avvengono nel Mezzo Interstellare, ovvero l'insieme di gas e polveri che permea lo spazio tra stella e stella nella nostra Galassia.


L'AstroC=Hemistry Group nasce storicamente come gruppo osservativo specializzato nelle osservazioni ottiche di bande interstellari di origine ignota ma pressoche' ubiquite (Diffuse Interstellar Bands, DIBs) e nello studio delle loro correlazioni con altri traccianti molecolari e atomici.

Da una decina d'anni pero' l'interesse scientifico si e' maggiormente spostato verso lo studio teorico delle proprieta' strutturali, rotazionali, vibrazionali ed elettroniche di macromolecole e idrocarburi aromatici policiclici (PAHs) in vari ambienti interstellari.

Tale studio sta portando alla creazione di un database di spettri sintetici di PAHs (http://astrochemistry.ca.astro.it/database/index.html) e alla progettazione del database internazionale VAMDC (Virtual Atomic and Molecular Data Centre).
Molecules in the Interstellar Medium

Parallelamente il gruppo e' particolarmente attivo nello studio delle proprieta' ottiche della polvere interstellare e nello studio dell'eccitazione di molecole piccole (H2,CO,C2...) nel mezzo interstellare diffuso e translucente. Inoltre e' stata sviluppata una notevole esperienza nel campo dei modelli chimici di varie regioni di interesse astrofisico (nubi diffuse, globuli di Bok, hot cores, regioni HII e PDRs).